Home Spalla Lussazione anteriore
Riduzione di una lussazione anteriore di spalla PDF Imprimer Envoyer
Écrit par Garotta Lorenzo   
Dopo avere verificato l'assenza di complicazioni vasculo-nervose, la riduzione di una lussazione di spalla può essere effettuata: deve essere atraumatica, indipendentemente dalla manovra eseguita. Numerose tecniche sono state descritte; la riduzione è legata all'esperienza  personale. La tecnica di Milch o Berrehail (bibliografia*) è una delle più semplici. Il paziente deve essere rilassato, rassicurato dal medico che gli spiega che la manovra non sarà dolorosa : il paziente, installato in decubito supino, lascia l'operatore portare il suo braccio e la sua mano dietro la sua testa nella posizione detta di "prigioniero di guerra". A volte un piccolo scatto è udibile: l'operatore riporta il braccio in rotazione interna  ed in generale il dolore è scomparso poiché la lussazione si è ridotta. Tuttavia, in pazienti che presentano un dolore molto importante, una breve anestesia generale risulta indispensabile, per la riduzione.

  Montaggio che mostra una lussazione anteriore di spalla e sua riduzione      animazione spalla lussata e ridotta   

 

 

Bibliografia 

  • Beattie T. F. , Steadman DJ., McGowan A., Robertson CE.

A comparison of the Milch and Kocher techniques for acute anterior dislocation of the shoulder.

Injury, 1986, 17 (5) : 349-352

 

  • Russell JA, Holmes EM., Keller DJ., Vargas JH.

Reduction of acute anterior shoulder dislocations using the Milch technique: a study of ski injuries.

Journal of Trauma, 1981, 21 (9) : 802-804


.